Home » Ambiente, Cultura, News

La Botanica di Leonardo – Per una nuova scienza tra arte e natura

14 settembre 2019 No Comment

E venite o omini a vedere i miracoli
che per questi tali studi si scopre nella natura.

[Leonardo da Vinci Codice Madrid I, f.6r]

1-la_botanica_leonardoFino al prossimo 15 Dicembre, sarà possibile visitare a Firenze, presso il complesso di Santa Maria Novella, la mostra:   “La Botanica di Leonardo – Per una nuova scienza tra arte e natura” in occasione dei 500 anni dalla morte di Leonardo.

L’esposizione delinea il contesto filosofico e tecnico del tempo di Leonardo per approfondire i suoi studi sulle forme e sui processi del mondo vegetale, attraverso il suo sguardo di pensatore “sistemico”, evidenziando le connessioni fra arte, scienza e natura e le relazioni fra i diversi ambiti del sapere. La botanica di Leonardo diventa così un punto di osservazione privilegiato per aprirsi ad un discorso contemporaneo sull’evoluzione scientifica e la sostenibilità ecologica.

Gli scritti e i disegni di Leonardo registrano infatti intuizioni di assoluto rilievo nella storia della botanica, generate dal suo acuto spirito di osservazione e dalla sua continua attività sperimentale, che vanno a delineare una visione dinamica della scienza, inscindibile dall’arte e dalla tecnica e ricca di implicazioni e riferimenti anche nella contemporaneità.

Nell’intreccio tra fogli originali, elementi naturali e installazioni interattive, la mostra offre così al pubblico l’occasione di approfondire un importante terreno d’indagine di Leonardo e di apprezzarne gli altissimi esiti raggiunti.

La mostra, curata dai professori Fritjof Capra e Stefano Mancuso, è stata ideata e prodotta da Aboca, in collaborazione con il Comune di Firenze e l’Associazione MUS.E.  (comunicato stampa)

Biglietti: Cumulativo Mostra + Complesso di Santa Maria Novella – intero € 10,00 – ridotto € 7,50

2-botanica-leonardoUntil next December 15th, in Florence, at the Santa Maria Novella complex, it will be possible to visit the exhibition: ” Leonardo’s  Botany – A vision of Science bridging art and nature” on the occasion of the 500th anniversary of Leonardo’s death.

The exhibition outlines the philosophical and technical context of Leonardo’s time to deepen his studies on the forms and processes of the plant world, through his look as a “systemic” thinker, highlighting the connections between art, science and nature and the relationships between the different areas of knowledge. Leonardo’s botany thus becomes a privileged point of observation to open up to a contemporary discourse on scientific evolution and ecological sustainability.

In fact, Leonardo’s writings and drawings record insights of absolute importance in the history of botany, generated by his keen spirit of observation and his continuous experimental activity, which delineate a dynamic vision of science, inseparable from art and technique and rich of implications and references also in the contemporary world.

In the interweaving of original sheets, natural elements and interactive installations, the exhibition thus offers the public the opportunity to study in depth an important area of ​​Leonardo’s investigation and to appreciate the very high results achieved.

 The exhibition, curated by professors Fritjof Capra and Stefano Mancuso, was conceived and produced by Aboca, in collaboration with the Municipality of Florence and the MUS.E.

Tickets: Exhibition + Santa Maria Novella Complex combined : Full €10,00 – reduced € 7,50

 

 

 

 

Comments are closed.