Home » Cultura, Eventi, News

Conferenza Internazionale di eTourism a Roma

4 gennaio 2017 No Comment

panorama romaLe molteplici, positive e preziose potenzialità di uno sviluppo turistico globale, legato alla tecnologia digitale, verranno esaminate nella prossima Conferenza Internazionale di Roma dal 24 al 27 gennaio prossimi (www.enter2017.org)

I modelli di vita contemporanea, così diversi già da quelli di appena trenta anni fa, ci portano a dover  ripensare anche  a nuove strategie di promozione turistica, poiché i mezzi per “comunicare il turismo” sono divenuti molteplici e complessi.  Ecco perché una Conferenza Internazionale sul turismo digitale sembra assolutamente al passo con i tempi e, anzi, fondamentale per la promozione di un futuro turistico globale sempre più propositivo nei confronti dei “viaggiatori”, con pratiche offerte informative, ma anche di necessaria, competitiva valorizzazione dei luoghi.

Di particolare interesse, la giornata del 27 gennaio ,”Italian Day” in cui si dibatterà su “ Come incrementare la competitività dell’Italia come destinazione turistica attraverso la tecnologia e la cultura digitale”. Per troppo tempo in Italia, si è ritenuto di non avere quasi necessità di “investire” nell’informazione e diffusione della promozione turistica poiché ci si vedeva in un Paese talmente pieno di ricchezze paesaggistiche e artistiche, da non ritenere necessaria alcuna promozione. Un “dare per scontato” che , però, ha  rivelato, poco a poco tutte le sue manchevolezze e che ora vede i flussi turistici in calo rispetto ad altri Paesi, certamente con offerte culturali inferiori a quelle italiane, ma che evidentemente hanno saputo dare di se’ un’immagine più attrattiva.

Non si tratta solo di puntare all’immagine che si vuole comunicare agli altri e che potrà costituire  il passo successivo in un processo complessivo di consapevolezza, ma sarà fondamentale comprendere, anzitutto, come l’intero Paese Italia percepisca se’ stesso e  in che modo riesca a valorizzare questa percezione e a comunicarla, attraverso la tecnologia digitale .

Già molti e rivoluzionari sono gli elementi di analisi di cui potremmo disporre e che stanno soppiantando i sistemi tradizionali, parliamo di big data e open data la cui gestione e applicazione al sistema turismo potranno rivelarsi di fondamentale supporto.

Tutti aspetti, questi, che saranno dibattuti alla Conferenza di Roma e che potranno costituire materia di approfondimento, studio e lavoro per i tanti giovani che vedrebbero in un turismo digitale, interconnesso e maturo una fonte di lavoro  intelligente e creativo.

Comments are closed.